Lock ‘n’ Chase

Arsenio Lupin ? Quasi…. Accadde tempo fà che qualcuno volesse creare un gioco in onore al famosissimo ladro. Lo creò e quando questo fu pronto…. bhe non si poteè utilizzare il nome di lupin, e fu così che come un’araba fenice dalle ceneri spuntò Lock n Chase

lock’n’chase per intellivision

 

Un arcade game divertente sulla falsa riga di pacman il gioco consiste nel muovere il  vostro personaggio che è un ladro (lupin)  che è rimasto intrappolato in un labirinto, e per uscirvi dovrete raccogliere tutti i pezzi d’oro sparsi all’interno senza farvi prendere da quattro poliziotti che pattuglieranno il livello. Troverete anche alcune porte che potrete usare per chiudervi dietro le spalle la polizia che vi starà inseguendo e occasionalmente compariranno anche alcuni bonus sotto forma di cassa del tesoro o valigetta che se raccoglierete aumenterà ulteriormente il vostro punteggio.

… e forse questa è la storia che vorreste sentirvi raccontare..

ma se la storia fosse un’altra ?

La leggenda narra che lock n chase sia stato il clone d’eccellenza di Pac-man. Infatti se ci catapultiamo nello scenario dei mitici 70’s vediamo una timida mattel intellivision affacciarsi sul mondo delle home console, cercando imperterrita di farsi strada su Atari.

Atari, che dal lato suo vantava già un ruolo affermato nel mercato del videogioco, nutriva anche un ricco parco titoli a disposizione.

Il titolo più giocato al momento era tra i tanti il maze game d’eccellenza ovvero il pac-man, ma come poteva fare una nuova joint venture fatta di giovanissimi programmatori surclassare pac-man ed avere il maze d’eccellenza sulla propria console ? semplice occorreva il clone d’eccellenza ovvero Lupin, ovvero un ladro che corresse attraverso i cunicoli della città !! Ed eccovi servito Lock n chase !

Per assurdo qualche tempo dopo arrivò anche pac-man su Intellivision….

 

ma dato che il “dado era tratto” ormai tanto valeva tenere alte le carte e continuare con la storia ( a questo punto quanto vera?) di lup.. scusate lock n chase e costituire un brand con tanto di cabinet dedicati ( che assomigliavano a…. dite voi)

assomigliavano per l’ennesima volta a pacman ma stavolta marchiati taito e non namco…

Il nostro pac-ladruncolo tuttavia scomparirà per qualche tempo, fino a spuntare poi successivamente negli anni per Nintendo Gameboy

FONTI

  • WIKIPEDIA
  • UNA CARTUCCIA GAMEBOY CHE MI HA MOLTO INCURIOSITO TROVATA AD UN MERCATINO
  • UN PO DI NAVIGAZIONE IN RETE

About CASSAcorporation - ADMIN -

CASSAcorporation Gaming, Retrogaming e altro ! Gioco ai videogames da quando sono piccolo, me ne innamorai utlizzando un clone di pong e da allora non ho acora smesso di giocare. Più in la negli anni, e nel tempo libero, ho deciso di scrivere un blog sulla mia passione.