Nes U-Force

 

Era il futuro… no in realtà è il passato… no probabilmente è un mix di entrambe le cose. Oppure semplicemente lo possiamo chiamare con il suo nome, vale a dire Nes U-Force.

 

 

L’U-Force è un controller molto particolare per il NES creato da Broderbund Software Inc. e tramite sensori negli “schermi” consente di giocare senza tenere fisicamente nulla in mano.

 

Dalla pubblicità qui sopra (1989 circa):

L’introduzione di U-Force, il rivoluzionario controller per il vostro Nintendo Entertainment System. Così caldo, che nessuno lo può toccare! Ora si può sentire la potenza senza toccare nulla. E ‘U-FORCE di Broderbund  il primo e unico controller di gioco video che, senza toccare nulla, rileva elettronicamente ogni tuo movimento, e reagisce. Non c’è niente da tenere, niente su cui saltare , niente da indossare, da U-Force viene creato un campo di potenza che risponde a ogni vostro comando – che ti fasiventare il controller ! E ‘l’accessorio più incredibile nella storia dei videogiochi  e cambierà il vostro modo di giocare ai video games per sempre. E ‘la sfida del futuro. U-Force. Ora niente si frappone tra voi e il gioco.

ma vediamo come funziona U-Force

U-Force utilizza una serie di sensori 10 in totale disposti in 5 per  pannello creando un campo tridimensionale di Potenza a circa 8 a 10 cm sopra o davanti a ciascun sensore. I sensi rilevano la potenza di campo la posizione e il movimento di oggetti all’interno di esso combinando informazioni da tutti i sensori e dando l’imput al gioco.
sul pannello inferiore di U-Force ci sono degli interruttori di gioco che andranno selezionati a seconda dell’utilizzo e del gioco in modo da avere la risposta ottimale del controller. L’ U-Force rispondera quindi  alla posizione e il movimento delle vostre mani

principalmente si può usare in tre modi diversi come mostrato anche nello stralcio del manuale di istruzioni

1. A 85° di apertura è utilizzata per la maggior parte dei giochi. È inoltre possibile utilizzare questa posizione con la Stick T-Bar/Flight.

2. A 110° di apertura  è utilizzata con il Power Bar e il gioco Mike Tyson Punch-Out. La posizione è sostanzialmente più aperta solo per far modo che i pugni finiscano contro lo schermo durante il gioco.
3. La posizione a 180° è utilizzata principalmente per i giochi platform come Super Mario Bros. e Contra
naturalmente nel manuale di istruzioni che si puà scaricare qui sotto vengono riportate le posizioni per ogni gioco con un richiamo grafico della copertina della cartuccia
Giunti a questo punto sarete entusiasti, oppure vi starete chiedendo se la periferica funziona a dovere…. bhe…in realtà L’U-Force si è classificata come ottava peggiore  periferica di gioco secondo  Craig Harris di IGN. MSN ha elencato invece come una delle 10 peggiori periferiche di gioco, scrivendo “Secondo solo al Sega Activator in termini di all-out crappiness, l’U-Force usa dei sensori a infrarossi per creare un controller da vero incubo …
Tuttavia è una periferica molto ambita tra i collezionisti, non tanto per la sua utilità pratica, ma per il fatto che era sicuramente un precursore di una tecnologia abbastanza raffinata, affiancandolo al power glove sicuramente si aveva in mano qualcosa che volgeva al futuro in modo più che sostanziale. Anche Sega cercò di muoversi in questa direzione e creò il Sega activator…. ma di questo ne parleremo in un altro articolo..
 

About CASSAcorporation - ADMIN -

CASSAcorporation Gaming, Retrogaming e altro ! Gioco ai videogames da quando sono piccolo, me ne innamorai utlizzando un clone di pong e da allora non ho acora smesso di giocare. Più in là negli anni, e nel tempo libero, ho deciso di scrivere un blog sulla mia passione. Gran parte degli oggetti che vedi fanno parte della mia collezione