RESIDENT EVIL.. quanti e quali sono ?

Qualche giorno fa mi trovavo a parlare con un amico, il quale mi chiedeva quanti e quali fossero in totale i resident evil. Partendo subito in quarta e dando a mio avviso una risposta esaustiva, poco dopo mi resi conto che ne avevo scordati molti… anzi troppi. Pertanto ecco fatta dell’occasione lezione. Perchè non buttargiù un articoletto dove raccolgo tutte le foto dei resident evil usciti ? in modo che in un attimo io abbia le informazioni richieste ? Bhe eccomi qui a scriverlo… E quindi eccovi tutte le versioni dei Resident evil uscite.

Innanzitutto diciamo che Resident Evil, esce in  Giappone come Biohazard  appartiene al genere survival horror ( di cui è il porta nome per eccellenza) ed è creato da Capcom

Partiamo subito con la macro famiglia playstation probabilmente quella più diffusa e probabilmente quella più conosciuta

 

PLAYSTATION 1

cominciamo subito con quella che può essere definita la trilogia classica ovvero:

RESIDENT EVIL 1 VERSIONE PAL

RESIDENT EVIL 2 VERSIONE PAL

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RESIDENT EVIL 3 VERSIONE PAL

 

A fianco di questa trilogia più che di successo, ecco che per playstation 1 arrivano anche spin off e riedizioni, a mio avviso di tutto rispetto.

RESIDENT EVIL DIRECTOR’S CUT

RESIDENT EVIL DIRECTOR’S CUT  si differenzia dal suo precedessore per il    fatto che innanzitutto contiene una demo di Resident Evil 2 (come riportato giustamente dal claim sulla copertina) ma anche nuove angolazioni della telecamera, nemici e oggetti posizionati diversamente, una pistola più potente e nuovi costumi standard per Jill, Chris e Rebecca. Il gioco include anche una nuova difficoltà, Beginner, e delle aggiunte speciali ovvero  una versione Zombie del membro del Team Bravo Forest Speyer, ucciso dai corvi. Questo Zombie è inoltre più resistente e veloce degli altri, inoltre, il risveglio di Forest dalla morte venne conservato anche per tutte le seguenti versioni del gioco.

 

 

 

RESIDENT EVIL DIRECTOR’S CUT DUALSHOCK VERSION

RESIDENT EVIL DIRECTOR’S CUT DUALSHOCK VERSION del quale ho sempre e solo trovato la versione NTSC o JAP include tutto quello che ha in più la versione precedente europea ma come riportato anche qui dal claim, vengono introdotte nuove funzionalità del pad analogico e la funzione di vibrazione proprie del dualshock , il controller nuovo arrivato. Inoltre in questa versione è disponibile il disco demo di R.E. 2

 

 

 

 

 

RESIDENT EVIL SURVIVOR PAL

  RESIDENT EVIL SURVIVOR , esce in Giappone come Biohazard Gun Survivor e si tratta di una versione per light gun del gioco e pertanto è considerato come il primo spin off della serie. In questa serie la prospettiva in terza persona viene sostituita con una prospettiva in prima persona a mo di firts person shooter (un fps) ed inoltre è compatibile con la light gun g con 45 della console che ne fa a tutti gli effetti un nuovo titolo tutto da sparare, salvo per la versione americana che non prevede l’utilizzo della periferica di Sony

 

 

 

 

RESIDENT EVIL 2 DUALSHOCK EDITION

RESIDENT EVIL 2 DUALSHOCK EDITION anche in qesta versione di resident evil 2 come per il precedente resident evil 1 dualshock version viene introdotta al funzione dual shock del controller ed inoltre viene introdotto un nuovo livello di difficoltà. Da quanto risulta a me sembra non esistere una versione pal.

 

 

 

 

 

 

la bellezza e la complessità di Resident Evil si fa acora più appassionante e fitta come interesse collezionistico se si pensa che praticamente su playstation 2 non è una esclusiva, anzi arriva come porting. Resident Evil code Veronica viene sviluppato come esclusiva dreamcast mentre resident evil 4 inizialmente pensato come capitolo finale del 3 e previsto come uscita su playstation vede invece debuttare il gioco (con relativo chainsaw controller) su nintendo gamecube, tra l’altro come esclusiva per tale console.

SEGA DREAMCAST

RESIDENT EVIL CODE VERONICA SEGA DREAMCAST

Resident Evil Code: Veronica  il cui  titolo giapponese : Codice Biohazard: Veronica  è il quarto capitolo della saga di  Resident Evil  della serie, uscito originariamente per il Dreamcast nel 2000, è noto per essere il. primo titolo Resident Evil al debutto su un una piattaforma non Sony, a differenza dei primi 3 capitoli , che erano originariamente PlayStation giochi e poi il porting su altre piattaforme.

successivamente per playstation arriverà Code Veronica X portato anche sun gamecube che verdà alcune lievi modifice e un paio di scene in più nella trama principale.

 

 

tuttavia Dreamcast e Sega ripropongono ristampe dei precedenti capitoli

resident evil 3 nemesis sega dreamcast

 

resident evil 2 dreamcast

 

NINTENDO GAMECUBE

il nintendo Gamecube come detto prima vede come “debutto cronologico” Resident evil 4 ma grazie al grande successo della serie e della console ( ottima nel mercato americano, abbastanza nel giapponese e soddisfacente a livello europeo) oltre che al 4° capitolo vede una serie di interessanti ristampe e porting del gioco otre che alla concessione a nintendo dell’esclusiva della serie oltre che un debutto di tutto rispetto.

resident evil code veronica x gamecube

Parallelamente all’uscita su playstation gaemcube vede il debutto della serie in europa nel 2003 con resident evil code Veronica X, sulle orme di questo debutto seguirà poi in esclusiva il brand con l’uscita di Resident evil 4 e successivamente le varie ristampe dei primi capitoli.

La versione per il cubo apporta le medesime migliorie della versione playstation 2 rispetto a dreamcast (vedi appunto veronica X)

 

 

 

 

 

 

RESIDENT EVIL 4 NINTENDO GAMECUBE

Resident Evil 4, nota come Biohazard 4 in Giappone, è sviluppato da Capcom Production Studio 4 e rilasciato da più editori, tra cui Capcom, Ubisoft , Nintendo in Australia , Red Ant Enterprises e THQ Asia-Pacifico . Il gioco come detto prima è stato originariamente rilasciato per il GameCube (vedi anche la copertina riportare la dicitura only for gamecube) nel gennaio 2005 in Nord America e Giappone, e Marzo 2005 in Europa e Australia.

 

 

 

 

 

 

come già detto prima gamecube ripropone una serie di “ristampe” dei titoli precedentemente usciti

RESIDENT EVIL GAMECUBE

Resident Evil, vine anch’esso sviluppato da Capcom Production Studio 4 , pubblicato da Capcom e uscito per il GameCube nel 2002 . È un rifacimento del gioco 1996 Resident Evil , con notevolmente miglioramento prestazionale, nonché una varietà di nuovi elementi di gameplay, ambienti e particolari della storia, ed è conosciuto anche con i titoli informali di Resident Evil: Remake o Resident Evil: Rebirth (REmake abbreviato e Rebirth).

Il gioco è stato rilasciato recensioni molto positive per, in cui è stato spesso descritto come il miglior titolo della serie di Resident Evil , nonché uno dei più  impressionanti videogiochi della serie a livello grafico visivo

 

 

 

 

RESIDENT EVIL 2 GAMECUBE

RESIDENT EVIL 2 per Nitendo gamecube è il titolo che vede oltre la ristampa un’uscita quasi parallela con il suo omonimo per l’altra console di casa nintnedo ovvero la nintendo 64. A mio avviso la versione che ha subito pochissime migliorie se non praticamente l’essenziale per effettuare il porting della triolgia classica di Sony per casa Nintendo, titolo pertanto solamente di “comodo” al fine di avere una liearità anche in casa N. ( tra l’altro sulla 64 risulterà essere l’unico RE rilasciato… per lo meno da quel che ne so io)

RESIDENT EVIL NINTENDO 64

 

 

 

 

 

 

 

RESIDENT EVIL 0 NINTENDO GAMECUBE

RESIDENT EVIL ZERO inzialmente viene concepito e pensato per Nintendo 64 ma purtoppo a causa di una inaspettata lunghezza questo viene pubblicato solo per nintendo gamecube. La dicitura zero lo colloca a livello cronologico del gioco prima degli eventi del primo resident evil.

 

 

 

 

 

 

 

 

PLAYSTATION 2

giunti a questo punto, ed essendo consapevoli che ormai Resident evil dalle mani di Sony era passato come esclusiva a Nintendo, ecco l’ennesimo colpo di scena che come detto qualche riga più sopra fanno la caratteristica intrinseca e particolare della collezione di questo tormentato titolo. Al lancio di Rebirth si viene a conoscenza che  le vendite del titolo e dell’intera serie di Resident Evil su Game Cube sono al di sotto delle aspettative, portando CAPCOM a rescindere l’accordo che dava l’esclusiva della serie Resident Evil a Nintendo, e convertendo così , Resident Evil 4 anche per Sony PlayStation 2 e Microsoft Windows.

RESIDENT EVIL 4 STD PLAYSTATION 2

La versione di Resident Evil 4 per PlayStation 2 fu pubblicata nell’autunno del 2005. In questa versione vengono introdotti nuovi contenuti e modalità aggiuntive, come la modalità Separate Ways, che permette di ripercorrere la storia del gioco dal punto di vista di Ada Wong. Sempre in esclusiva per la conversione Playstation 2 vengono introdotti dei mini-giochi come “The Mercenaries” e “Assignment Ada”. Inoltre in questa versione è stato introdotto un nuovo costume alternativo per i due personaggi principali, una nuova, devastante arma laser chiamata P.R.L.412, una risoluzione grafica di 16:9 e infine un browser per visualizzare tutti i filmati del gioco. Questi nuovi contenuti aggiuntivi contribuiscono ad aumentare la già elevata longevità del gioco, alzando il livello della conversione Playstation 2, andando a compensare in un certo modo le mancanze tecniche di questa conversione rispetto a quella per Gamecube. Generalmente, l’intelligenza artificiale degli avversari è meno raffinata rispetto alla versione originale, vengono così ridotti i livelli di difficoltà.

 

RESIDENT EVIL 4 LIMITED PLAYSTATION 2

la versione limited dell’edizione pal di resident evil 4 prevede in pratica la sola presenza della steel box che la differenzia dalla standard. Solo nell’edizione americana soprannominata premium package abbiamo un doppio disco con il making of del gioco, una mappa del gioco ed una serie di cartoline.

in abbinato con l’uscita del 4° capitolo abbiamo anche l’accessorio soprannominato chainsaw controller sia per l’edizione gamecube sia per l’edizione ps2

 

 

 

 

RESIDENT EVIL CODE VERONICA X PLAYSTATION 2

Resident Evil Code: Veronica X: è una versione aggiornata del gioco originale Dreamcast, uscito per PlayStation 2 nel 2001 e nel 2003 per Nintendo GameCube. E ‘quasi identico a quello originale in termini di gameplay, l’unica differenza sostanziale è la necessità di trovare un siero per Claire, se è avvelenata nella battaglia contro Nosferatu. Dispone anche di nove minuti di scene tagliate ulteriori giuntate nel gioco principale, tutte riguardanti Wesker,così come lievi modifiche grafiche. Queste scene furono aggiunte a causa delle brevi apparizioni di Wesker nella versione originale. I tre nuovi filmati sono i seguenti: Un confronto tra Claire e Wesker nella prima metà del gioco,Una versione estesa della scena di lotta tra Alexia, mutata, e Wesker,Un finale più lungo che include una scena di lotta tra Chris e Wesker.Ci sono anche altre differenze tra le due versioni, ad esempio la pettinatura diversa di Steve, titoli di coda diversi etc.L’Edizione limitata, uscita solo in Giappone per Dreamcast include una versione diversa della schermata dei titoli, in cui il volto di Wesker appare sullo sfondo. Questa versione della schermata dei titoli è stata riutilizzata per la versione X del gioco.La versione giapponese del gioco è stata censurata: le teste degli zombie non esplodono e il loro addome non viene più separato dal corpo per un colpo ben assestato.

 

sul successo dei suoi predecessori Sony rilancia anche gli spin off SURVIVOR

RESIDENT EVIL SURVIVOR 2 PLAYSTATION 2

Code: Veronica è stato adattato in Resident Evil Codice Survivor 2: Veronica (Bio Hazard Gun Survivor 2 Code: Veronica in Giappone), uno sparatutto in prima persona rilasciato nel 2001 come co-produzione tra Namco e Capcom. E ‘il sequel del gioco precedente, Resident Evil Survivor . Il porting viene eseguito basandosi sulla sega NAOMI (hardware da cabinato) . Gun Survivor 2 non ha alcuna incidenza sul terreno di Code: Veronica e gli eventi del gioco sono in realtà  un sogno nella mente di Claire alla fine del gioco. La versione domestica del gioco prevede l’utilizzo della G-Con 2 mentre per la versione arcade del gioco si utilizza una mitragliatrice fissa che funziona come un joystick e può essere spostata in quattro direzioni e ruotata a sinistra e destra per spostare il giocatore e ruotare la vista. Il gioco gira su un timer che effettua un conuntdown inserendosi all’inzio del livello  se il tempo si esaurisce, Il Nemesis di Resident Evil 3: Nemesis inizierà ad inseguire i giocatori e attaccarli. Solo alcune macchine arcade avevano la possibilità di giocare in 2 contemporaneamente  La versione PlayStation 2 del gioco conteneva una “Modalità Dungeon”, che è una serie di livelli che devono essere completate entro un limite di tempo di 30 minuti. Claire Redfield, Steve Burnside, Chris Redfield e Rodrigo Juan Raval sono giocabili in modalità Dungeon.

 

 

gun survivor 3

GUNSURVIVOR 3 è lo spin off dello spin off ovvero un gun survivor in stile resident evil ma che vede protagonista DINOCRISIS e pertanto non ci soffermeremo sull’argomento ma viene citato per avere un ordine nei gun survivor

 

 

 

 

 

 

 

GUNSURVIVOR 4 PLAYSTATION 2

con GUNSURVIVOR 4  si ritorna nell’ambientazione RESIDENT EVIL…. ma attenzione perchè qui si chiama DEAD AIM !!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

RESIDENT EVIL DEAD AIM PLAYSTATION2

saltanto a piè pari quella che è la numerazione e il titolo giapponese resiedent evil torna in europa con un nuovo capitolo (anche perchè mancante a tutti gli effetti di quello che era il numero 3) presentandosi  non come gunsurvuvir o survivor 4 ma bensì come  Resident Evil: Dead Aim. Il è uno sparatutto sullo stile The House of the Dead truccato da avventura. I due protagonisti possono muoversi liberamente all’interno della nave, ma il loro vero compito è ripurirla da tutte le creature deformi create dal virus-T. Le ambientazioni sono realistiche e dettagliate, mentre si nota un notevole aumento del numero dei poligoni su schermo rispetto alla versione precedente

 

 

 

 

ma resident evil ha ancora in serbo qualche sorpresa… ovvero la possibilità di giocare on line… ed ecco che arriva outbreak.

 

Resident Evil Outbreak è un videogioco per Playstation 2 pubblicato nel 2004 dalla Capcom. È il primo Resident Evil a possedere una modalità multiplayer online.

La sottoserie Outbreak rappresenta l’ingresso nel gioco online di un videogioco come Resident Evil che nasce invece come esperienza a giocatore singolo. Per rendere possibile la fruizione online si è innanzitutto deciso di dividere un’unica avventura in 5 scenari distinti, fruibili indipendentemente, della durata media di 1 ora. I personaggi giocabili diventano otto e molte situazioni si basano sulla collaborazione. Ogni personaggio ha le sue specialità come: essere bravo a scassinare porte, partire subito dall’inizio con una buona pistola, modificare oggetti. Ad ogni partita partecipano fino a quattro giocatori, un semplice sistema di chat consente una comunicazione minimale, sufficiente però ad impartire istruzioni di gioco (frasi tipo “vieni qui”, “seguimi”, “aiutami”, “andiamo”, “resta qui”, “grazie”,

“sì” e “no”). Ogni giocatore può scegliere se proseguire in autonomia o procedere in gruppo con altri (scelta quest’ultima incoraggiata), la morte di un personaggio non pregiudica gli altri, La partita è comunque da considerarsi a tempo in quanto ogni personaggio inizia che è già stato infettato dal virus zombificante e deve portare a termine lo scenario prima di soccombervi definitivamente.Il gioco è tuttavia giunto in Europa e Australia privo della modalità online, risultando così privato della sua anima principale. I personaggi che affiancano il protagonista (nella versione online guidati dagli altri giocatori) risultano alquanto goffi e poco cooperativi guidati come sono dalla intelligenza artificiale. Il seguito, Resident Evil Outbreak File 2, è dotato di modalità online completa.

 

 

XBOX 360 PS3

dopo una serie di remake per wii finalmente resident evil arriva sulla nuova e performante generazione di macchine

RESIDENT EVIL 5

Resident Evil 5, conosciuto in Giappone come BIOHAZARD 5  ed è il settimo capitolo della serie principale di Resident Evil; è uscito per PlayStation 3 e Xbox 360 Il gioco, sviluppato e pubblicato da Capcom, è stato annunciato ufficialmente il 20 luglio 2005.

La critica purtoppo lo accoglie come il peggior titolo della serie, distante da quello che era il classico e l’atteso resident evil, il tutto alimentato dall’ hype che il titolo mantiene nel ritardo dell’uscita e dalla richiesta del pubblico.

successivamente uscirà una gold edition contenente tutti i vari dlc ed add on del titolo.

 

 

RESIDENT EVIL 6

Resident Evil 6, conosciuto in Giappone come Biohazard 6Il videogame è stato pubblicato da Capcom ed è uscito il 2 ottobre 2012, per PlayStation 3 e Xbox 360

L’intera storia del gioco è suddivisa in 3 campagne differenti, che vedono il ritorno dei personaggi classici della serie con alcune new entry. Ogni protagonista sarà accompagnato da un partner, incentivando la natura cooperativa del gioco. I protagonisti delle varie campagne sono i seguenti:Leon Scott Kennedy, storico sopravvissuto alla tragedia di Raccoon City e attualmente uno degli uomini di punta del presidente degli Stati Uniti, nonché grande amico. Sarà affiancato da Helena Harper, membro del corpo di protezione dei servizi segreti….Chris Redfield, altro personaggio storico della serie ora capitano pluridecorato della B.S.A.A. Il suo compagno sarà Piers Nivans, suo subordinato per il quale nutre profondo rispetto, ricambiato…..Jake Muller, una new entry della serie, un mercenario interessato solo al denaro e sorprendentemente abile nel corpo a corpo. Sarà accompagnato da Sherry Birkin, un’altra sopravvissuta di Raccoon City, che avrà il compito di proteggerlo.È inoltre presente una campagna segreta con protagonista Ada Wong, attraverso la quale si può capire perfettamente l’intera trama del gioco.

 

resident evil operation raccoon city ps3

Resident Evil: Operation Raccoon City, conosciuto in Giappone come Biohazard: Operation Raccoon City  per Microsoft Windows , PlayStation 3 e Xbox 360 , co- sviluppato da Slant Six Games e Capcom . E ‘stato rilasciato il 20 marzo 2012 in Nord America, 22 marzo 2012 in Australia, 23 marzo 2012 in Europa e 26 aprile 2012 in Giappone. Pertanto leggermente prima dell’uscita di Resident evil 6 che riprende la numerazione “classica” del titolo

Fa parte dello stesso universo di  Resident Evil , essendo disposto cronologicamente nello stesso universo di Resident Evil 2 e Resident Evil 3: Nemesis , e con i personaggi di questi due giochi, anche se richiama scenari pesudo ipotetici. Il gioco segue un gruppo di mercenari paramilitari d’elite per la Umbrella Corporation durante l’epidemia di zombie a Raccoon City.

Il gioco è stato accolto dalla critica in modo misto e spesso negativo, ma è diventato un successo commerciale, tuttavia, vendendo più di 2 milioni di unità.

 

resident evil revelations playstation 3

Resident Evil: Revelations, conosciuto come Biohazard Revelations  in Giappone, esce originariamente per il Nintendo 3DS . Il gioco è stato sviluppato da Capcom , ed è stato rilasciato il 26 gennaio 2012 in Giappone; 27 Gennaio 2012 in Europa; 2 Febbraio 2012 in Australia; e 7 Febbraio 2012 in Nord America.

Il gioco ritorna alla precedente serie originale survival horror ed ha un gameplay  che consiste essenzialmente in quantità limitata di munizioni e più enfasi sulla esplorazione e puzzle solving piuttosto che l’azione e tiro.la storia del gioco si svolge tra gli eventi di Resident Evil 4 e Resident Evil 5 , a bordo di una nave e permette al giocatore di controllare i personaggi principali della serie Jill Valentine e Chris Redfield durante il gioco. Il gioco permette inoltre al giocatore di passare tra un prima- persona e la prospettiva in terza persona .  Il gioco è stato ben accolto da critica acclamando senza indugi ad un vero Resident Evil a distanza di anni. la versione HD, dato anche il successo su 3DS fa si che nel maggio 2013 il gioco uscisse per Microsoft Windows , PlayStation 3 , Wii U e Xbox 360

 

resident evil umbrella chronicles hd collection ps3

Sul successo dei titoli della wii e dato che il sistema move della ps3 rassomiglia molto la gestione del telecomanto wii, ecco che arriva al versione rimasterizzata hd (no me ne vogliano i possessori di wii) di Resident Evil Umbrella Chronicles titolo che andremo ad approfondire qui sotto nella sezione wii appunto.

 

 

 

 

 

 

biohazard revival collection

biohazard revival collection

Biohazard revival selection è il primo portin in alta definizione uscito in giappone nel agosto 2011 di resident evil 4 e code veronica x per le console di ultima generazione vale a dire xobox 360 e playstation 3. In europa è previsto solo il rilascio in digital download.

 

 

 

 

 

 

biohazard 15 anniversario

biohazard 15 anniversario

poco dopo revival selection viene rilasciato anche il pacchetto del 15 anniversario. Una curiosità è rappresentata dal fatto che a tutt’oggi questo paccetto è l’unico a contenere in vari formati la raccolta di tutti i resident evil prodotti su playstation

Resident Evil Director’s Cut (PSone)
– Resident Evil 2 (PSone)
– Resident Evil 3 (PSone)
– Resident Evil: Revival Selection (PS3)
– La colonna sonora di Resident Evil Code: Veronica
– La colonna sonora di Resident Evil 4
– Pin e sticker della STARS e della Umbrella
– Uno spazio “vuoto” per Resident Evil 5 o Resident Evil 5 Gold Edition in versione PS3

 

 

 

biohazard HD remaster collector edition

biohazard HD remaster collector edition

verso i primi mesi del 2015 viene rilasciata solo per il mercato giapponese resident evil hd remaster nuuovo rilascio solo su ps3 che racchiude una conversione di rebirt di gamecube su ps3 in alta definzione. Qui accanto la versione collector con mappa ed artbook. Per quanto riguarda il mercato Europeo per l’ennesima volta sarà disponibile solo la versione digital download

 

 

 

 

 

 

NINTENDO WII

Per quanto concerne la periferica di casa nintendo possiamo balzare subito ad una prima scrematura costitituita da un remake, rimasterizzazione, restauro e nuove giocabilità di quello che è la trilogia classica di resitend evil aggiungendo la sezione archives ovvero, come dice qualcuno il remake del remake, di resident evil 1. Inoltre vi si va ad aggiungere il 4  capitolo in edizioni per wii caratterizzate da una diversa (questo vale per tutti i titoli) giocabilità tipica del controller di Wii

         

 

tuttavia sono da segnalare edizioni che hanno fatto di wii la vera e propria storia vale a dire le umbrella cronicles

resident evil the umbrella chronicles nintendo Wii

Resident Evil: The Umbrella Chronicles, conosciuto come Biohazard: The Umbrella Chronicles  in Giappone,  rail shooting . Il gioco è stato esce per la Wii il 13 novembre 2007 in Nord America; 15 novembre 2007 in Giappone; e il 30 novembre 2007 in Europa, esclusa la Germania, dove il gioco non è disponibile a causa del rifiuto di un USK (il sistema Pegi tedesco)

Il suo seguito è Resident Evil: The Darkside Chronicles .

Entrambe i giochi sono inclusi in Resident Evil Chronicles HD Collection per PlayStation 3 .

Il gioco è composto da cinque scenari che ricapitolano gli eventi di Resident Evil Zero , Resident Evil e Resident Evil 3: Nemesis , così come nuovo materiale appartenente alla caduta di Umbrella Corporation.

 

 

resident evil the darkside chronicles
nintendo wii

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ripartiamo ora con quello che sono stati i titoli per le console portatili… dove Nintendo fa la voce grossa.

NINTENDO GAMEBOY COLOR

RESIDENT EVIL GAIDEN GAME BOY COLOR

Resident Evil Gaiden, conosciuto come Biohazard Gaiden in Giappone, è un gioco di azione-avventura per il Game Boy Color co-sviluppato da Capcom e M4,  il gioco esce il  14 dicembre 2001. Riceve voti sfavorevoli dalla critica, il gioco è completamente diverso da quelli della serie in quanto sfoggia una visuale di tipo topo down ed integra i compbattimenti con scene in prima persona. La storia ruota intorno ad un focolaio virale su una nave passeggeri e si può disporre di Leon S. Kennedy e Barry Burton come protagonisti

 

 

 

NINTENDO DS

anche su ds sbarca Resident evil e lo fa con Resident evil deadly silence.

resident evil deadly silence nintendo ds

Resident Evil: Deadly Silence, pubblicato in Giappone come Biohazard: Deadly  è stato più che altro pubblicato  per commemorare il decimo anniversario dell’uscita di Resident Evil. la versione per Ds, Deadly Silenceappunto, include una “modalità classica” cioè il gioco originale con miglioramenti minimi e supporto touch-screen, e una modalità “Rebirth”, che contiene un maggior numero di nemici e una serie di nuovi puzzle che fanno uso delle specifiche della piattaforma.

Il gioco utilizza il display doppio schermo con lo schermo superiore utilizzato per visualizzare la mappa, insieme restante munizioni del giocatore e della salute (determinata dal colore dello sfondo); mentre lo schermo inferiore mostra l’azione principale, e può essere attivato per visualizzare l’inventario del giocatore. La versione DS include anche la meccanica di gioco aggiornataa: la svolta di 180 gradi introdotti in Resident Evil 3: Nemesis , insieme con il tasto coltello e ricarica tattica da Resident Evil 4 . I controlli aggiornati sono applicabili a entrambe le modalità Classic e Rebirth. Finestre di dialogo e di carico possono essere saltate. Il filmato live-action era ancora censurato, anche nella versione giapponese del gioco; Tuttavia, la scena che mostra la testa decapitata di Kenneth è stata mantenuta. Il gioco include anche la modalità wireless LAN che supporta fino a quattro giocatori con due diverse modalità di gioco multiplayer. La prima è una modalità cooperativa in cui ogni giocatore deve aiutare reciprocamente gli altri giocatori a risolvere enigmi e sfuggire al palazzo. L’altra è una modalità competitiva in cui l’obiettivo è quello di ottenere il punteggio più alto tra tutti i giocatori distruggendo la maggior parte dei mostri

 

NINTENDO 3DS

RESIDENT EVIL MERCENARIES NINTENDO 3DS

Resident Evil: The Mercenaries 3D, conosciuto come Biohazard: The Mercenaries 3D In Giappone,  è uno sparatutto in terza persona , viene sviluppato da Capcom per il Nintendo 3DS . Il gioco è stato annunciato in occasione della conferenza 2010 di Nintendo in Giappone. si tratta di una combinazione di “mercenari” ovvero minigiochi presenti in Resident Evil 4 e Resident Evil 5 ,dove i giocatori devono sconfiggere quanti più nemici possibile entro un limite di tempo impostato.

 

 

nel 2012 verrà rilasciato per nintendo 3DS anche il titolo RESIDENT EVIL REVELATIONS di cui abbiamo già parlato prima.

SEGA SATURN

una sola versione fu rilasciata per questa periferica ed è stato il primo Residen Evil.

resident evil sega saturn

residente evil per Sega Saturn risulta essere l’unico titolo rilasciato per la piattaforma. Curioso è se si paragona la custodia per sega saturn a quella della playstation in versione NTSC/U long box le quali risultano essere molto simili.

 

 

 

VERSIONI SPECIALI E O LIMITED

di versioni speciali ne sono uscite davvero tantissime alla stregua delle versioni standard. Qui in appendice voglio fare una rapida carrellata di foto di quelle che possono e sono degne di nota e o valore collezionistico.

resident evil ascii PAD

all’uscita di resident evil 2 venne rilasciata questa periferica chiamata ASCII pad che aveva i comandi posti in modo più ergonomico possibile per il gioco e addirittura l’impungatura destra era fatta a mo di calcio di pistola in modo da avere un impatto più coinvolgente quando si giocava.

resident evil code veronica Dreamcast

la versione per dremacast di veronica x propone un interessante bundle che oltre contenere la limited di code veronica contiene anche una cosnsole più relativi pad e visual memory brandizzate per l’occasione.

resident evil 4 chainsaw controller controller motosega playstation 2 nintendo gamecube

ecco entrambi i controller a motosega delle periferiche ps2 e nintendo gamecube

gamecube resident evil 4

esiste anche un gamecube brandizzato resident evil 4

resident evil 4 gamcube special edition

una particolare e ricercatissima versione di resident evil 4 è quella di Gamestop per il mercato americano con una steelbox esclusiva e una tiratura limitata

resident evil 5 tricell

un’altra stupenda limited per il mercato americano di Resident evil 5

biohazard limited

anche la versione per il mercato giapponese è di tutto rispetto

resident evil 6 collectors

resident evil 5 anniversario

resident evil 5 anniversario

ma forse l’edizione più ambita dai collezionisti rimane quella del 5° anniversario. Contentente numerosi gadget in una valigetta di ottima fatura e anche contentente i primi 3 capitoli della serie di Resident Evil.

e con questa versione si conclude al momento il mio articolo

sperando di avervi fatto vedere cose belle e di aver scritto un buon pezzo vi lascio con una bella navigata nel mio sito e vi invito a lasciare un commeto

 

FONTE

WIKIPEDIA

UNA DISCRETA DOSE DI ORE PASSATE A GIOCARE

IL PIANTO DEL MIO PORTAFOGLI

About CASSAcorporation - ADMIN -

CASSAcorporation Gaming, Retrogaming e altro ! Gioco ai videogames da quando sono piccolo, me ne innamorai utlizzando un clone di pong e da allora non ho acora smesso di giocare. Più in la negli anni, e nel tempo libero, ho deciso di scrivere un blog sulla mia passione.